Cosa sapere - TechVisionled

Vai ai contenuti

Menu principale:

Perchè Scegliere un Ledwall
Uno dei primi vantaggi che viene in mente pensando ad un ledwall è che è l'unico prodotto che può essere utilizzato all'esterno senza usare ulteriori protezioni, ad alta luminosità e con grandezza variabile.
Il ledwall con alta luminosità è visibile anche con a luce diretta del sole. I cabinet sono costruiti in modo tale che le intemperie non ne compromettano il corretto funzionalemento.
Un altro vantaggio è la grandezza variabile: lo schermo è composto da cabinet uniti fra di loro tramite ganci. Questo permette di aggiungerne altri per ottenere grandezze maggiori. A differenza degli LCD, non ci sono cornici fra un modulo e l'altro, quindi l'effetto finale è quello di un grandissimo schermo senza l'odiato effetto "griglia" presente sui ledwall formati da monitor LCD.

Tipi di Installazione
Ma dove può essere installato un ledwall? Quali sono le varie tipologie di installazione per un ledwall?
I ledwall ormai sono presenti in moltissime realtà: farmacie, insegne, cartelloni pubblicitari, studi televisivi, concerti, palazzetti, stadi, aeroporti, convegni, eventi, sfilate, vetrine.
Il primo utilizzo che viene in mente è il cartellone pubblicitario. Il ledwall, a differenza dei cartelloni "statici", permette di creare palinsesti e così inserire molte pubblicità che si alterneranno a rotazione. Non solo. I palinsesti possono essere anche modificati in prossimità di campagne pubblicitarie, sotto periodi di sconti o saldi.
Sono moltissimi al giorno d'oggi i negozi che hanno ledwall sia all'interno che sulle vetrine. Ledwall con passi (pitch) bassi permettono di ottenere grandissimi risultati con presentazioni su video o su foto.
Il ledwall è anche informazione. Ledwall ad altissima risoluzione vengono utilizzati all'interno di stazioni, aeroporti, per tenere costantemente aggiornati i passeggeri.
Anche nell'ambito congressuale il ledwall si è fatto spazio prepotentemente. Convegni di grandi dimensioni prediligono questa tecnologia a quella obsoleta dei videoproiettori.
Nello sport i ledwall hanno trovato terreno fertile. La distanza di visioni e l'alta luminosità hanno reso questa tecnologia ormai indispensabile.
Molti, anzi moltissimi studi di architettura stanno inserendo il ledwall nei propri capitolati. Il risultato estetico che si riesce ad ottenere grazie a contrbuti digitali studiati ad hoc permette di ottenere risultati mozzafiato.
Ma il ledwall è entrato anche nelle discoteche, nei teatri, nei musei e nei cinema.
E' il caso di dire che ormai la comunicazione del futuro è diventata dinamica, ed il ledwall risponde a pieni voti a questa esigenza!

Scelta del Ledwall
Ma come scegliere un ledwall?
Noi di TVL siamo qui per questo! Ti aiuteremo a scegliere il miglior modello per le tue necessità.

Tecnologia SMD e DIP
Il Ledwall è un sistema composto da led a 3 colori RGB in grado di riprodurre qualsiasi immagine da qualsiasi sorgente video o computer, tramite una conversione di segnale video in dei "dati" specifici per il ledwall.
I Led chip sono di due tipologie: SMD e DIP. La prima - SMD - ha 3 colori all'interno di un unico chip, mentre la seconda - DIP - ha tre colori separati.
La tecnologia SMD, ultima data, ha costi superiori alla tecnologia DIP, ma l'incapsulamento dei tre colori insieme crea un maggiore contrasto e colori più brillanti. La tecnologia SMD per uso outdoor è usata molto per uso rental, quindi per un uso che non è costante nel tempo e quando viene richiesto un passo inferiore a 10mm.
La tecnologia DIP, invece, è più indicata per l'uso outdoor, soprattutto per installazioni fisse, maggiormente soggette ad usura negli anni a causa, per esempio, di vento e pioggia. Inoltre viene utilizzata per passi che vanno da 10 mm in su.
La tecnologia SMD non permette di arrivare ad altissime luminosità, cose che è possibile con la tecnologia DIP.
Non vi è una tecnologia superiore all'altra in quanto a seconda della tipologia di installazione e/o utilizzo può essere più adatta l'una o l'altra.


Risoluzione
La risoluzione/definizione di un ledwall è data dal numero di pixel presenti sullo schermo, quindi dal passo (pitch in inglese), ovvero la distanza in mm tra un led e l'altro: minore è la distanza tra i led, maggiore è la definizione del ledwall.
La definizione dell'immagine, inoltre, dipende anche dalla dimensione del ledwall, proprio perchè in una certa dimensione sono presenti un certo numero di led, per cui a parità di passo, un ledwall più grande avrà un numero superiore di pixel rispetto ad uno schermo di dimensioni minori.
Tutto ciò è legato alla visibilità del ledwall, ovvero la distanza da cui andrà osservato lo schermo. Infatti, nella scelta di un ledwall, uno dei primi fattori da conoscere è la distanza dalla quale dovrà essere ovversato il ledwall,  di conseguenza la dimensione dello schermo ed il passo necessario per ottenere il risultato voltuto.
Ovviamente il costo sarà dipendente da questi ultimi due fattori, oltre che dalla tipologia della struttura del ledwall, che può essere con cabinet standard, slim, ultra slim, senza cabinet, curvabile, ecc. da cui dipenderanno peso e dimensioni del modulo, scelta presa in base al tipo di utilizzo, che può essere una installazione fissa oppure ad uso rental.


Grado di Protezione IP
Il Codice IP, Marchio Internazionale Protezione, IEC standard 60529, a volte interpretato come Marchio Protezione Ingresso, classifica e valuta il grado di protezione fornito da involucri meccanici e quadri elettrici contro l'intrusione di particelle solide (quali parti del corpo e polvere) e l'accesso di liquidi. Il codice è pubblicato dalla Commissione Internazionale Elettrotecnica (IEC).
Lo standard punta a fornire agli utenti informazioni più dettagliate rispetto ai vaghi termini di marketing come impermeabile. Le cifre (numeri caratteristici) indicano la conformità con le condizioni riassunte nella tabella sottostante. Quando non ci sono valori di protezione riguardanti uno dei criteri, la cifra è sostituita dalla lettera X.
Per esempio, una presa elettrica valutata IP22 è protetto contro l'inserimento di dita e non verrà danneggiato o diventerà pericoloso durante un test specifico nel quale viene esposto verticalmente o quasi verticalmente a gocce d'acqua.


+39 0744 400 420
+39 0744 461 206 (fax)

+39 0744 400 420
+39 0744 461 206 (fax)

Torna ai contenuti | Torna al menu